Grandi carnivori ed ecomafia: due progetti per le scuole con i Ministeri

LAV, i progetti didattici con Ministeri dell'Ambiente e dell'Istruzione

"Grandi carnivori in Italia tra conservazione e interazioni con l'uomo" e "Il ciclo della criminalità ambientale: territorio, uomini e animali" sono i due progetti didattici LAV che il Ministero dell'Istruzione e il Ministero dell'Ambiente hanno approvato e finanziato nell'ambito del bando per l'educazione ambientale dei due dicasteri. Il bando prevede che i progetti si realizzino in scuole che ricadono nel territorio dei parchi nazionali e LAV ha scelto per questo il Parco delle Dolomiti Bellunesi, dove ci si concentrerà sulla possibilità di convivenza pacifica con orsi, lupi e sciacalli dorati, e il Parco del Vesuvio, dove invece l'attenzione sarà focalizzata sulla criminalità ambientale e sulla zoomafia. L'obiettivo è coinvolgere almeno 500 studenti delle scuole secondarie di secondo grado di ciascun territorio attraverso un quaderno didattico specificamente prodotto, incontri con LAV ed esperti dei diversi settori, visite ai parchi nazionali ed elaborazione finale di una tesina da parte delle classi. A breve LAV contatterà le scuole dei territori interessati per proporre gli interventi didattici, cofinanziati dai Ministeri e dall'Associazione e senza nessun carico economico per gli istituti ospitanti. Fin da ora le scuole interessate possono proporsi scivendo a educazione@lav.it o chiamando lo 064461325.