Salviamo gli scoiattoli, il nostro quiz per i bambini di Perugia

LAV per gli scoiattoli a Perugia

Oltre quaranta bambini hanno partecipato a gioco-quiz di LAV Perugia sugli scoiattoli grigi e rossi nell’ambito di “Figuratevi di essere bambini”, il festival per l’infanzia che ogni anno si svolge nel parco di Pian di Massiano. Per noi è stata l’occasione di difendere gli scoiattoli grigi dal piano di sterminio che viene portato avanti nei loro confronti dal progetto europeo U-Savereds anche con il sostegno di associazioni ambientaliste e con una spesa dichiarata di 1 milione e 400mila euro. Ai bambini che hanno partecipato al gioco è stato spiegato come lo scoiattolo grigio, originario del Nord America, sia stato portato in Italia per essere venduto come animale domestico e poi di conseguenza si sia diffuso sul territorio senza averne colpa. Oggi lo scoiattolo grigio è considerato un nemico dello scoiattolo rosso e per questo lo si vorrebbe eliminare. Il nostro messaggio è che l’uomo dovrebbe invece prendersi le proprie responsabilità in questa vicenda ed evitare di risolvere con la violenza un problema che – se esiste – è stato creato dall’uomo stesso. Ciò vale anche per tante altre specie importate in Italia a fini di caccia, pesca, divertimento o produzione…  Insomma, abbiamo chiesto tra l’altro ai bambini: “Chi ha portato lo scoiattolo grigio in Italia?”, L’uomo. “Lo scoiattolo grigio voleva venire in Italia?” Assolutamente no, anzi è stato vittima di tutto questo. “È giusto sterminare questi animali dopo che proprio noi li abbiamo portati qui?”, Ci sembra proprio di no. “Cosa potremmo fare per evitare ogni problema?”, Potremmo proibire di introdurre animali che non appartengono al nostro ambiente e evitare la riproduzione di quelli che ci sono già, senza uccidere nessuno. Viva gli scoiattoli di tutti i colori!