A Scuola con LAV: cosa abbiamo fatto per gli animali in classe

Migliaia di alunni e studenti sono stati raggiunti anche quest’anno scolastico dalle centinaia di interventi in classe dell’Area a Scuola con LAV e delle nostre Sedi Territoriali. È solo una parte del bilancio che possiamo tracciare, a lezioni appena ultimate, di un’attività che va da un capo all’altro dell’Italia, da Milano a Siracusa, da Bologna a Roma, da Verona a Torino, da Padova a Rho, da Cuneo a Bergamo, da Palermo a Mantova, da Verbania a Lucca e a Monza.

Il nostro sito web www.piccoleimpronte.lav.it ha superato 1.100 iscritti tra insegnanti, volontari e cittadini e da settembre ad oggi i nostri prodotti didattici sono stati scaricati oltre 600 volte: multimediali, schede didattiche, pubblicazioni a disposizione gratuita delle classi per portare a scuola i diritti degli animali.

Tra le nuove proposte didattiche 2018/2019 abbiamo lanciato le proiezioni del pluripremiato documentario Lion Ark, prodotto da Animal Defenders International, abbiamo creato le nuove schede didattiche sul maltrattamento degli animali differenziate per tutti i gradi di istruzione e le schede BastaBotti per educare al rispetto degli animali e delle persone anche a Capodanno.

Il concorso Salvarandagi, bandito in collaborazione con il Ministero dell’Istruzione, ha prodotto un libretto con le migliori frasi dei bambini delle scuole primarie che è divenuto anch’esso uno strumento didattico gratuito.

A Lucca Comics siamo stati presenti per tutta la durata dell’evento nel padiglione junior con un nostro stand dedicato all’educazione al rispetto degli animali che ha attratto migliaia di visitatori e i nostri disegnatori hanno dedicato le loro cartoline a tutti i bambini.

Abbiamo concluso il ciclo di interventi previsto dal nostro protocollo con il Comune di Palermo raggiungendo solo a marzo 24 classi del capoluogo siciliano per educare a prevenire il randagismo con il nostro multimediale “Cani e Gatti, cittadini come noi”, promosso insieme al Ministero dell’Istruzione.

E già ci prepariamo a mettere in atto nel Parco del Vesuvio e nel Parco delle Dolomiti Bellunesi quanto previsto dal bando del Ministero dell’Ambiente e del Ministero dell’Istruzione che ci ha premiati con un finanziamento dell’80% su due progetti per le scuole superiori che abbiamo dedicato alla criminalità ambientale (area vesuviana) e a lupi e orsi (area bellunese) e che cominceremo da settembre.

Senza contare che la rivista Piccole Impronte, il magazine LAV dedicato ai ragazzi, ha raggiunto nel 2019 il 25mo anno di pubblicazioni ed è stata ancora una volta puntualmente edita in cinque numeri all’anno per essere inviata a tutti i soci giovanili sotto i 14 anni e a tutti i soci famiglia, ma anche distribuita a sostegno degli interventi diretti in classe.

Per essere sempre preparati abbiamo formato anche quest’anno 25 dei nostri volontari che in tutta Italia andranno nelle classi.

Siamo stati onorati di svolgere persino una formazione internazionale alla FDK – Fondacioni për të Drejtat e Kafshëve (Fondazione per i diritti degli animali del Kosovo) che si appresta a entrare nelle classi kosovare e con la quale la nostra LAV Trentino ha una stretta collaborazione.

Siamo intervenuti opponendoci con successo alla dissezione di animali nelle aule, impugnando la normativa di merito e la nota del Ministero dell’Istruzione.

A conclusione di un bellissimo e impegnativo anno il 10 maggio siamo stati l’unica associazione animalista invitata dal Ministero dell’Ambiente al Villaggio dell’educazione ambientale del Campidoglio, a Roma, dove oltre a incontrare 150 bambini delle scuole della capitale, abbiamo anche ricevuto la visita del Ministro dell’Ambiente, Sergio Costa, del Presidente della Camera, Roberto Fico, e della Sindaca di Roma, Virginia Raggi, ai quali abbiamo donato il nostro materiale didattico.

Cosa dire di più se non citando il nostro quotidiano impegno di contatto con insegnanti, genitori e alunni di ogni regione italiana che ci scrivono e ci chiamano.

Proprio per questo vi ricordiamo che se siete interessati a portare il rispetto degli animali in classe potete scriverci a educazione@lav.it o chiamarci allo 06 4461325.

Noi ci siamo, anche d’estate!

Viva gli animali! Viva l’educazione!

 

Al Villaggio di Educazione Ambientale
Il Gioco del Randagio
Con i visori 360° si entra nel mondo degli animali
Il Presidente della Camera, Roberto Fico, e il Ministro dell'Ambiente, Sergio Costa, provano i nostri visori
Marianna Aversa, la vincitrice del concorso Salvarandagi
I bambini giocano con la nostra sede di Verbano-Cusio-Ossola
Il Gioco del Delfino
LAV Verona in classe
A Palermo per insegnare a pevenire il randagismo
Migliaia di alunni hanno seguito gli interventi LAV in classe
Cani e gatti, cittadini come noi - uno dei nostri multimediali didattici
Buio in sala, si proietta Lion Ark
Lo stand di Piccole Impronte a Lucca Comics
Foto di gruppo dei nostri disegnatori a Lucca Comics
I personaggi della fantasia fanno visita allo stand LAV
classi I A e B della scuola primaria Zanibon di Padova