Ecco a voi nella nostra photogallery i vincitori del concorso Sconfiggi la caccia con la fantasia che abbiamo lanciato in concomitanza con la campagna #bastasparare.

Più di 1000 bambini e ragazzi da più parti d'Italia ci hanno mandato i loro disegni sul tema dell'abolizione della caccia, scatenando proprio la... fantasia!

Il concorso è stato dedicato alle Scuole Primarie e Scuole Secondarie di Primo Grado e tra tutte per numero di partecipanti, ma anche per risultati, si sono distinte l’Istituto Comprensivo “Futura” di Garbagnate Milanese e l'Istituto Comprensivo "Beniamino Gigli" di Recanati. Una menzione merita anche la classe 2 B della scuola primaria “T. Righi” di Brescello (RE) che ha realizzato un vero e proprio quaderno e non solo un disegno.

Un successo, quindi! La caccia, del resto, è una brutta attività che piace sempre meno. Nel 2016 Eurispes ha condotto un'indagine scoprendo che il 70% degli italiani vuole che sia del tutto eliminata. E ogni anno il 5% dei cacciatori non rinnova la licenza, come ha attestato l'ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale).

Per non parlare delle vittime umane, anche non cacciatori, che ogni stagione rimangono ferite o persino muoiono. Del resto si sa... le armi hanno la pessima caratteristica di essere fatte per uccidere.

Premesso tutto ciò, guardate nella nostra photogallery gli elaborati giudicati migliori che riceveranno un attestato personalizzato. Una selezione sarà pubblicata anche sulla nostra rivista Piccole Impronte.

Complimenti a tutti i bambini e ragazzi che hanno partecipato. Tutti insieme riusciremo un giorno a mettere davvero fine alla caccia!

Viva gli animali!

 
 
Anna Moriconi, classe 2B, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Chiara Cantadori, classe 2C, scuola sec di primo grado "Galilei" di Garbagnate Milanese (MI)
Daniel Fontanella, classe 1E, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Filippo Paoletti, classe 1E, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Lorenzo Pilato, classe 3B, scuola sec di primo grado "Galilei" di Garbagnate Milanese (MI)
Mario Villani, classe 4A, scuola primaria "S. Allende" di Garbagnate Milanese (MI)
Matteo Bravi, classe 1E, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Pietro Zanutel, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Sonia Polidori, classe 1B, scuola sec di I grado "M. L. Patrizi" di Recanati (MC)
Valentina Tudda, classe 2C, scuola sec di primo grado "Galilei" di Garbagnate Milanese (MI)
Andrea Cavosi, Diego Sicher, Martino Divina e Luca Sommacampagna, classe 1C, scuola sec I grado "Bartolomeo Sicher" di Coredo (TN)
Nives Bilotti, classe V, scuola primaria di Molina di Vietri sul Mare (SA)
Chiara Manuardi, classe 2C, scuola sec I grado "E. Montalbetti" di Reggio Calabria
Classe 2B, scuola primaria “T. Righi” di Brescello (RE)
Classe 2B, scuola primaria “T. Righi” di Brescello (RE)
Classe 2B, scuola primaria “T. Righi” di Brescello (RE)
Classe 3B, scuola primaria "Mazzacurati" di San Venanzio (BO)
Claudia Lombardi, classe 4A, scuola primaria “Moro” di Garbagnate Milanese (MI)
Diana Hana Rosarita Roueiha, classe VB, scuola primaria "Leopoldo Franchetti" di Roma
Giada Sclubla, classe 1A, scuola primaria "A. Moro"di Garbagnate Milanese (MI)
Giulia Zeppellini, classe 4A, scuola primaria “A. Moro” di Garbagnate Milanese (MI)
Martina Burruto, classe 1B, scuola sec I grado "G. Schiapparelli" di Origgio (VA)
Michele Angelo Palazzo, classe 2A, scuola primaria “Gramsci” Garbagnate Milanese (MI)
Arianna Orlando, classe 2B, scuola primaria “S. Allende” Garbagnate Milanese (MI)
Safaa, classe 2A, scuola primaria “Giordani” di Bologna
Sabrina Patruno, classe 1B, scuola sec I grado "G. Schiapparelli" di Origgio (VA)
Tiam Samba, classe 2B, scuola primaria “S. Allende” Garbagnate Milanese (MI)